NOTA! Questo sito utilizza i cookies.

Cliccando sul pulsante o navigando all'interno del sito, l'utente accetta. Se desiderate saperne di più sui cookies, cliccate sul link in fondo alla pagina.

Approvo

numero verde

La maggioranza può deliberare l'installazione di videocamere sulle parti comuni dell'edificio.

 

Il nuovo articolo 1122-ter del Codice civile, introdotto dalla riforma del condominio (legge 220/2012), si occupa per la prima volta della videosorveglianza. E stabilisce che l'assemblea condominiale, con la maggioranza degli intervenuti che rappresentino almeno metà dei millesimi, può deliberare l'installazione di videocamere sulle parti comuni dell'edificio. Il Garante della privacy ha giustamente distinto tra le riprese svolte dai singoli condomini a scopi personali e quelle che invece vengono effettuate dal condominio per controllare le sue parti comuni.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Link articolo:http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2013-10-22/in-condominio-telecamere-decise-maggioranza-230559.shtml?uuid=ABo09bY

Link ad impianto video per Condomini:http://www.a4sicurezza.it/scenari-installazioni-tipiche/scenario-video.html#video_condominio